Home Page Vivere al Sole Red Ribbon
Chi siamo
News
Bambini
Chiedi? Rispondo!
HIV - AIDS
Concorsi
Link
Bibliografia
Legislazione
Comunità Emmaus
Il progetto
"Vivere al Sole"
è cofinanziato da

Consiglio dei Sindaci Bergamo

Fondazione Della Comunità Bergamasca Onlus
Dal 1 Maggio 2005

Chiedi? Rispondo!
Richieste pubbliche
Team HIV - AIDS

 

2001 | Indietro | Avanti | Oggi

 

  sabato 20 settembre 2014 14.52
grazie per la velocissima risposta al quesiti 2014/174 quindi e un problema di costo e di affidabilità il test NAT ma se ti da risultato negativo a 12 giorni e Affidabile al 100%
Questo vale per la PCR qualitativa, ma resta l'indicazione, per il risultato definitivo, di effettuare un test Elisa a 3 mesi. Questo stabiliscono le linee guida italiane. La PCR qualitativa non è abitualmente usata per la prima diagnosi. Si usano test combinati o Elisa.
PBQ2014/2211 Staff
Inizio pagina

 

  sabato 20 settembre 2014 14.02
Allora i rapporti viginale anale sono a rischio gli altri comportamenti no giusto
Se non fa riferimento ad eventuali quesiti precedenti, citando con precisione il numero progressivo di risposta data, e non usa la punteggiatura minima, non possiamo risponderle.
PBQ2014/2210 Staff
Inizio pagina

 

  sabato 20 settembre 2014 14.00
Salve, sono stato in un club all'estero e sono salito in camera con la ragazza il rapporto è stato masturbazione lei a me e io a lei nella sua vagina e ano, baci con la lingua, cunnilingus io a lei, baci vari sul petto lei a me e io a lei sul seno corpo e chiappe e leccato l'ano io a lei e lei a me è il mio pene tra le sue tette spagnola tutti questi senza preservativo, poi il rapporto vaginale e anale con il preservativo che era uno solo per entrambi i rapporti, però non ho finito cioè non ho eiaculato non riuscivo a venire e mi sono rivestito senza lavarmi neanche il pene, poi sono tornato nel club al piano terra e dopo alcuni minuti sono salito con un altra ragazza e ho fatto esattamente le stesse identiche cose già scritte il trattamento nel club era "standard" però anche questa volta non sono proprio riuscito a venire quindi mi sono rivestito senza lavarmi il pene, sono risceso nel club al piano terra e sono poi dopo aver scelto un altra ragazza dopo alcuni minuti salito in stanza e ho fatto le stesse identiche cose come già scritto e questa volta finalmente ho eiaculato e non mi sono lavato e poi sono uscito dal club.
Il fatto di aver avuto più ragazze senza eiaculare vale a dire più rapporti nella stessa serata come già detto senza lavarmi mai il pene e senza eiaculare come già scritto quello che ho fatto mi mette a rischio per HIV?
Ci sfugge il nesso tra qestioni "eiaculatorie" o igieniche e il timore di aver corso rischi.
Come pure il senso di descrizioni così "minuziose".
Comunque, i rapporti penetrativi, se protetti correttamente, non sono a rischio.
I rapporti oro-genitali praticati, secondo alcuni, lo sono e consigliano il test.
Pur essendo noi tra coloro che sono meno preoccupati dai rapporti orogenitali anche praticati, ricordiamo sempre che il test toglie ogni dubbio.
Il test periodico è comunque buona abitudine per chi ha frequenti rapporti occasionali, pur se protetti.
Qui perltro trattiamo solo ed esclusivamente di hiv, ma esistono anche altre malattie veneree da contatto. Un minimo di attenzione e di informazione ci vuole.
PBQ2014/2209 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 19 settembre 2014 17.57
buongiorno gentili dottori,

test hiv a quasi nove mesi da un rapporto non protetto con persona sieropositiva......esclude in maniera assoluta il contagio??
senza possibilità di errore??

Grazie mille!!
In maniera assoluta e senza possibilità di errore. Confermiamo.
PBQ2014/2208 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 19 settembre 2014 17.56
Sono il ragazzo del quesito 2206.non capisco la risposto.vi ho chiesto anche se metto le dita nella vigina e mi viene praticato sesso orale non è una situazione a rischio anche se la ragazza è siero positiva e se nel caso devo fare qualche test.grazie e per favore datemi una risposta chiara
La risposta è chiara: il problema è se il tipo di rapporto è a rischio o meno, non se si è certi della sieropositività della persona.
Per il resto, ci ha già posto lo stesso quesito numerose volte e l'abbiamo invitata a rileggere le risposte date.
Non possiamo continuare a rispondere allo stesso quesito posto in salse diverse decine di volte....
PBQ2014/2207 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 19 settembre 2014 15.42
Dottori le ditta nella vagina e il rapporto orale ricevuto sono comportamenti senza rischi anche con una persona certamente positiva? E in quel caso fare un test
Il rischio sta nel comportamento, non tanto nel fatto che si abbia la certezza che il/la partner siano sieropositivi o meno.
Le regole sono generali. Ovviamente.
PBQ2014/2206 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 19 settembre 2014 13.24
Un mio amico ha sbattuto la testa in palestra io per istinto ho toccato la sua testa ma nn c era sangue rischio?
Evidentemente no.
PBQ2014/2205 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 19 settembre 2014 13.22
Una ragazza mi ha fatto sesso orale in le ho infilato le dita nella vigina ho corso rischi
Crediamo che abhia rioetuto questo quesito già troppe volte, si rilegga le risposte date. Non aggiungeremo o risponderemo oltre.
PBQ2014/2204 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 19 settembre 2014 13.21
Salve, scrivo per fugare un dubbio su un possibile rischio contagio: usando la lametta (usa e getta) il barbiere mi ha procurato diversi tagli (non so se definirli profondi o meno) con fuoriuscita di sangue tanto da aver dovuto usare lo stick emostatico. Appena dopo ha utilizzato il pennello (spolverino per i peli) e lo ha passato in faccia e anche sulle ferite ancora aperte e sanguinanti (credo) dopo un minuto circa e poi mi ha fatto poggiare al lavabo per risciacquare la testa.... dopodiché ha riutilizzato nuovamente un altro stick (perché evidentemente fuoriusciva ancora sangue)

Le mie due domande sono:

1) ho rischiato il contagio da hiv o hcv? ( ponendo il caso che un cliente sieropositivo a me precedente avesse avuto gli stessi tagli e che sia stato "spennellato" e che si sia appoggiato al lavabo col collo insanguinato) ? essendo accaduto 24 ore fa posso ancora fare la PEP... O non corro rischi?

2) se fossi stato sieropositivo avrei potuto mettere in pericolo altri col mio sangue sul pennello o sul lavabo?
Deve esservi scambio di sangue immediato ed evidente perché vi sia un rischio. Improbabile vi sia nella situazione descritta e non ci risulta venga prescritta la profilassi post esposizione per situazioni simili.
PBQ2014/2203 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 19 settembre 2014 13.19
Voglio un aiuto da voi esperti ho avuto un rapporto orale non protetto con una ragazza io l'ho masturbata entrando con le dita nella sua vagina poi ho messo il profilattico e ho fatto sesso vicinale datemi una spiegazione è se fare test. ho una bambina di 5 anni e una moglie come devo comportarmi
Cortesemente metta la punteggiatura e controlli ciò che scrive.
Comunque su rapporti orali e masturbazione troverà numerose risposte rileggendo i quesiti appena precedenti a questo.
PBQ2014/2202 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 19 settembre 2014 13.16
Dita nella vagina e nell'ano rischio
Veda risposta a quesito precedente.
PBQ2014/2201 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 19 settembre 2014 13.15
Io ho infilato le mie dita nella vagina poi mi sono masturbato se ho toccato il mio glande e avevo liquido vaginale o altri liquidi ho corso rischio grazie
Veda risposta a quesito 2198.
PBQ2014/2200 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 18 settembre 2014 10.15
Cari dottori dell'equipe volevo porvi la mia esperienza sono stato ad Amsterdam con amici sono stato con una ragazza delle vetrine lei mi ha praticato sesso Orale non protetto alla fine ho eaculato in bocca pulendo il grande ho visto una piccola macchia di sangue,non ci ho dato peso.ora leggendo tanti siti ho letto che il rapporto Orale e a rischio voi cosa mi dite devo fare il test in dopo questo episodio.in questi giorni dovrei donare il sangue mi rifiuto cosa ne dite?
I rapporti orogenitali ricevuti non sono considerati a rischio. Il contatto con sangue, se c'è davvero stato, potrebbe essere a rischio in caso di presenza di lesioni. Il test toglie ogni dubbio. Per la donazione ne discuta con il medico di riferimento presso il centro in cui dovrebbe donare il sangue.
PBQ2014/2199 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 18 settembre 2014 10.11
Ho masturato una ragazza poi con le mie mani mi sono toccato il glande ho rischiato
Il rischio c'è in caso di penetrazione. Masturbazione, petting e situazioni simili non sono, di per sé, considerate a rischio.
PBQ2014/2198 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 18 settembre 2014 10.10
Cari dottori ho masturbato una ragazza con le dita mentre lei mi faceva un rapporto orale poi con le mie mani ho toccato il glande ho corso rischi
Il rischio c'è in caso di penetrazione. Masturbazione, petting e situazioni simili non sono, di per sé, considerate a rischio.
PBQ2014/2197 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 18 settembre 2014 10.09
Un test con dicitura ag/ab cioè che ricerca anche l antigene è di quarta generazione?
Si.
PBQ2014/2196 Staff
Inizio pagina

 

  mercoledì 17 settembre 2014 18.34
Gentili dottori, dopo qualche mese da un rapporto a rischio ho iniziato a soffrire di disbiosi intestinale. Ora dopo tre anni dal l'accaduto continuo a soffrirne sempre di più con conseguente candida albicans perenne..praticamente c'è l'ho tutti i giorni, è possibile che sia HIV?
Per HIV, in caso di comportamenti a rischio, si deve fare il test, non deduzioni da presunti sintomi.
Per il suo disturbo, parli con un medico direttamente.
PBQ2014/2195 Staff
Inizio pagina

 

  mercoledì 17 settembre 2014 18.32
Salve,
Test negativo a 88 giorni é da considerarsi definitivo?
Al numero verde HIV dell'Istituto Superiore di Sanità 2 dicono di SI uno dice che il Test è definitivo a 90gg.
Che dite voi?

Ps: il centro MTS ove ho fatto io il Test addirittura per loro quello a 74 è definitivo.
Non cambia la sostanza, quindi lo riteniamo definitivo, anche se poi uno comincia a chiedere: a 85 giorni? L'altro aggiunge: a 79? Ecc. Ecc.
I termini sono formali e di larga sicurezza, come diciamo spesso già dopo un mese il risultato è affidabilissimo....
PBQ2014/2194 Staff
Inizio pagina

 

  mercoledì 17 settembre 2014 18.30
Ho chiamato iss per una spiegazione sicura sul rapporto orale mi hanno detto che anche in presenza di lesioni non si corre rischio il rischo si corre se il glande si riempie di sangue concordate.
Se rilegge le risposte all'ultima ventina di quesiti, gran parte riguarda questo argomento.
PBQ2014/2192 Staff
Inizio pagina

 

  mercoledì 17 settembre 2014 15.14
Cari dottori lo so che rispondete sempre stesse domande ma voglio porvi il mio io soffro di Balanoposite al glande ovvero mi si screpola ora io in questi giorni ho avuto un rapporto orale non protetto il mio glande aveva queste screpolature vorrei un vostro giudizio se il mio glande e venuto a contatto con qualche liquido sangue saliva ecc.ho corso rischo di prendere hiv.gentile staff siate cortesi con me e la prima volta che vi scrivo e vorrei sapere se devo fare il test è se ho rischiato grazie
Tra le altre, veda risposta a quesito 2182.
Non possiamo valutare le screpolature a distanza.
Se effettivamente è entrato in contatto con sangue, il test toglie ogni dubbio.
PBQ2014/2191 Staff
Inizio pagina

 

2001 | Indietro | Avanti | Oggi

 

  Vivere al Sole - Comunità Emmaus onlus - Chiuduno (BG) - CF 01548250164 Team HIV - AIDS Inizio pagina
by Fox