Home Page Vivere al Sole Red Ribbon
Chi siamo
News
Bambini
Chiedi? Rispondo!
HIV - AIDS
Concorsi
Link
Bibliografia
Legislazione
Comunità Emmaus
Il progetto
"Vivere al Sole"
è cofinanziato da

Consiglio dei Sindaci Bergamo

Fondazione Della Comunità Bergamasca Onlus
Dal 1 Maggio 2005

Chiedi? Rispondo!
Richieste pubbliche
Team HIV - AIDS

 

2001 | Indietro | Avanti | Oggi

 

  venerdì 9 gennaio 2015 16.38
Pellicine non sanguinanti vicino alle dita è cute integra?
Si.
PBQ2015/77 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 9 gennaio 2015 16.22
buongiorno scusate ancora il disturbo
in merito alla domanda PBQ2015/19
ritenete il caso che io debba rieseguire nuovamente il test grazie ancora
M.
Nella misura in cui consideriamo la situazione non a rischio, evidentemente non riteniamo necessario fare il test.
In ogni caso quello che lei ha fatto a distanza di un mese è rassicurante. Per la cronaca, ricordiamo che il test è considerato formalmente definitivo a 3 mesi.
PBQ2015/76 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 9 gennaio 2015 16.18
Chiedo scusa dottori,Ma un test ELISA HIV 1-2 solo anticorpi,un risultato a.c.assenti.Dopo quanto tempo e definitivo al 100%.A 90 giorni o 180?Grazie è scusate.
90.
PBQ2015/75 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 9 gennaio 2015 16.17
Buongiorno e grazie in anticipo.
Ho avuto un rapporto non protetto e durante il rapporto ho avuto contatto con abbondante sangue di una persona di cui non so lo stato di salute.
Ho avuto alcuni sintomi ed ho effettuato il test di IV generazione a 21,33,46 giorni dall'accaduto tutti e tre risultati negativi. So che devo aspettare i 90 giorni per legge e che con questi 3 test molti medici e esperti come voi dicono di stare tranquilli, ma il mio problema è che ora oltre ad alcuni linfonodi del collo leggermente ingrossati da due mesi,presento da 3/4 giorni un leggero prurito con arrossamento sul petto dopo piu di 70 giorni dall'accaduto!
Potrebbe essere connesso ad un ipotetica infezione da hiv oppure mi tengo il prurito e rimango tranquillo?
Conta il test. I 3 fatti sono estremamente rassicuranti, a tre mesi saranno confermati definitivamente.
PBQ2015/74 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 9 gennaio 2015 16.15
Buongiorno dottori, oggi finalmente ho ritirato a 90 gg l'esito anti-hiv (1-2) antigene P24 risultato negativo. Anche io ho fatto la pep ed il test l'ho fatto dal giorno del rischio e non dalla fine pep . Lo considero assolutamente definitivo? o devo farne uno piu' avanti ? ho letto alcuni post di utenti che hanno dei dubbi quando si fa la pep e che allungano di un altro mese. Grazie in anticipo per la risposta e buon anno a tutti !
Per noi basta.
PBQ2015/73 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 9 gennaio 2015 15.16
Buongiorno Dottori,
test del sangue effettuato presso struttura pubblica al 33° giorno dalla situazione a rischio, quale la percentuale di affidabilità? E' necessario ripeterlo?
Vi ringrazio per l'attenzione.
Cordiali saluti.
Affidabilissimo. Definitivo formalmente a 3 mesi.
PBQ2015/72 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 9 gennaio 2015 15.14
Cari dottori mi sono punto con un ago di siringa nnn c'è l'ho fatta piu e sono andato a fare il test negativo a piu di 80 giorni.ora ho febbre alta è passata una settimana secondo voi devo ripetere il test?
No.
PBQ2015/71 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 9 gennaio 2015 15.14
Gentili medici so che hiv non si prende nei bagni pubblici però a me è successa una cosa un po' diversa! Ho dovuto usare per forza il bagno dell'ufficio a causa di un forte mal di pancia! Fatto sta che che parecchi schizzi di acqua del wc mi hanno raggiunto le mucose vaginali ! Non parlo di gocce ma proprio da bagnarmi molto se nell'acqua ci fossero stati liquidi organici di altri colleghi avrei rischiato?!
No!
PBQ2015/70 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 9 gennaio 2015 08.45
Grazie per il servizio che ci offrite, volevo chiedere se posso considerare sicura la mia condotta considerando seguendo queste regole:
- solo baci o masturbazione ma rapporti protetti sia orali che vaginali
- controllo con esame annuale per hiv hcv e mst
Posso stare tranquillo e condurre una vita sessuale normale in questo modo?
Sono paranoico e temo per contatti indiretti, ma non vorrei rinunciare a una vita sociale e ai contatti con l altro sesso...
Grazie
E' una condotta saggia e tutelante rispetto ad HIV e, più in generale, alle malattie a trasmissione sessuale.
Come a volte ricordiamo, il test periodico è comunque una buona abitudine, soprattutto nel caso di rapporti occasionali frequenti anche se protetti.
PBQ2015/69 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 9 gennaio 2015 08.43
Dottori ho fatto un tests a 90 giorni nagativo ma stavo prendendo antibiotici nnfa null
Non influisce.
PBQ2015/68 Staff
Inizio pagina

 

  venerdì 9 gennaio 2015 08.42
Cari dottori un test a 82 giorni e definitivo?
Sostanzialmente si, nella forma le linee guida italiane indicano 3 mesi (90 giorni) ma non cambia niente.
Già ad un mese il risultato è affidabilissimo.
Non capiamo perchè ricorra periodicamente la domanda sugli 82 giorni esatti....
Se è la stessa persona a porre cperiodicamente lo stesso quesito, consigliamo di rivolgersi direttamente ad uno psicologo.
PBQ2015/67 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 8 gennaio 2015 22.59
Cari dottori io ho ricevuto un rapporto oralw quale parte sono attiva o passiva e ho corso rischi
I rapporti orali ricevuti non sono a rischio. Lei è la parte passiva.
PBQ2015/66 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 8 gennaio 2015 22.58
Cari dottori rapporto orale ricevuto test negativo a 85 giorni
Non era a rischio.
PBQ2015/65 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 8 gennaio 2015 22.57
Una persona con hiv da due anni circa mai curate, facendo gli esami del sangue completi . può risultare con tutti i parametri normali.?o ci possono essere campanelli di allarme. ?
Faccia il test per hiv, se ha avuto comportamenti a rischio.
PBQ2015/64 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 8 gennaio 2015 22.57
In riferimento al quesito precedente dal taglio del barbiere può essere a rischio. ? Io avevo letto che il rischio si ha tra ferite da punti con sfregamento continuo.
Confermiamo la risposta data. Dubitiamo fortemente che lei abbia corso rischi.
PBQ2015/63 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 8 gennaio 2015 20.52
In riferimento al quesito 2015/57 non mi avete risposto se sono o non sono a rischio i contatti indiretti e quanto tempo deve passare esposto all'aria perchè il virus risulti non più infettante. È tempo di pochi attimi comeho letto altrove??
Non ci si infetta cosi!! Dovrebbe bastare ed avanzare questo!
PBQ2015/62 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 8 gennaio 2015 20.43
Il barbiere facendomi la barba mi hs fatto un taglio.che mi ha fatto uscire sangue. Llui istintivamente a appoggiato il suo dito per fermsre il sangue. Ho rischiato qualcosa nel caso avesse avuto un taglio sul dito? Ls ferite non era da punti .Cordiali saluti
Solo in caso di contatto tra sangue altrui fresco ed evidente e sua ferita.
PBQ2015/61 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 8 gennaio 2015 20.40
Mi sono graffiato il dorso della mano su uno spigolo di una sedia; istintivamente ho portato l’altra mano sul graffio toccandomi con le dita sporche la ferita che sanguinava appena. Il problema è che ero in ospedale e avevo toccato un sacco di cose che toccano tutti. Se avessi toccato tracce di sangue, per esempio sulle maniglie o i corrimano e dopo mi sono toccato la ferita rischio il contagio per hiv? da quando avevo toccato le ultime cose saranno passati tre o quattro minuti perché ero in sala di attesa.
Veda risposta a quesito n. 57.
PBQ2015/60 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 8 gennaio 2015 20.37
Buongiorno, ma perché alcuni dottori dicono che le linee guida del Ministero della Sanita' sono chiare nel dire che chi effettua la Profilassi PeP deve iniziare a contare i giorni dalla fine della pep perché quello e' il giorno O e non dall'evento a rischio? grazie per l'attenzione
Quali dottori? Dove sta scritto? Lo chieda a loro, o chieda loro di mostrarle tali linee guida.
PBQ2015/59 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 8 gennaio 2015 20.35
In stazione in bagno lavandomi le mani non appena aperta il rubinetto l’acqua in pressione ha sbattuto sul fondo del lavello schizzandomi in un occhio; il lavandino non era particolarmente pulito e visto che molti lo usano anche per lavarsi i denti ho paura che potessero esseri tracce di sangue anche se non evidenti e che questo veicolato dall’acqua abbia potuto finirmi negli occhi. Il lavandino sembrava secco o per lo meno inutilizzato da qualche minuto. Ho corso qualche rischio per hiv?? Sono un po’preoccupata per quanto accadutomi. Se non c’è rischio mi spiegate perché? Vorrei potermi tranquillizzare
Paura infondata. Non ci si infetta così. Basta conoscere l'abc su questo virus per capire che non può accadere.
PBQ2015/58 Staff
Inizio pagina

 

2001 | Indietro | Avanti | Oggi

 

  Vivere al Sole - Comunità Emmaus onlus - Chiuduno (BG) - CF 01548250164 Team HIV - AIDS Inizio pagina
by Fox