Home Page Vivere al Sole Red Ribbon
Chi siamo
News
Bambini
Chiedi? Rispondo!
HIV - AIDS
Concorsi
Link
Bibliografia
Legislazione
Comunità Emmaus
Il progetto
"Vivere al Sole"
è cofinanziato da

Consiglio dei Sindaci Bergamo

Fondazione Della Comunità Bergamasca Onlus
Dal 1 Maggio 2005

Chiedi? Rispondo!
Richieste pubbliche
Team HIV - AIDS

 

2001 | Indietro | Avanti | Oggi

 

  giovedì 8 agosto 2013 23.58
Vi prego dottori, sono sempre il ragazzo della puntura, leggendo qui http://metaldetectornewgolddream.forumfree.it/?t=52767315 sono scoppiato a piangere per mezz'ora. vi prego di darmi qualche dritta è una situazione pesante, sto pensando di andare al consultorio perchè è una settimana che sto in questo stato. Vi prego datemi quest'ultima informazione. Sono in uno stato pessimo.
Ribadiamo quello che le abbiamo scritto.
Smetta di cercare in internet notizie allarmistiche ed eventualmente vada da uno psicologo.
Se ci si punge con una siringa ci si accorge e, nella stragrandissima maggioranaza dei casi, non si rischia comunque HIV.
PBQ2013/1511 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 8 agosto 2013 23.48
Buongiorno, ho ritirato un test MEIA negativo.sono passati 5 mesi dall'evento. Viene però riportato un valore numerico, inferiore al valore di riferimento quindi mi è stato detto, come avevo intuito, che è negativo.
La presenza comunque di questo valore, il fatto che non sia zero indica che c'è qualcosa, una quantità di anticorpi che potrebbe aumentare?
ho sempre letto di negativo, positivo, mai di valori numerici.
Grazie infinite!!!!!! spero possiate chiarire il mio dubbio
Il test è negativo, si tranquillizzi. Non c'è nulla che possa aumentare e il risultato non può cambiare.
PBQ2013/1510 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 8 agosto 2013 23.46
Cari Dottori,
Un test negativo a 42 giorni dal rapporto potrebbe essere smentito da un test a 90? Devo preoccuparmi?
Riteniamo di no.
PBQ2013/1509 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 8 agosto 2013 23.45
Buongiorno, ho fatto recentemente un test hiv MEIA, esito negativo. Il periodo finestra è passato e dopo un po' di tranquillità mi è sorto il dubbio che il laboratorio analisi per una questione di costi in realtà non abbia eseguito l'esame essendo esso inserito tra altri esami per svariati controlli ai quali appunto ho chiesto al medico curante di aggiungere anche questo. Non mi hanno fatto firmare nessun foglio di autorizzazione (da premettere che è un centro privato). è possibile una cosa dle genere? grazie
La escludiamo.
PBQ2013/1508 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 8 agosto 2013 23.44
Grazie dottori davvero, vorrei farvi un'ultima domanda: il taglio non sanguinava ma era un po profondo, la pelle era bianca e al tatto si toglieva, non faceva male (solo quando metto l acqua ossigenata fa male) ma non so se al mare sanguinava. Se sanguinava potrei aver rischiato visto che non ricordo se mi ha punto o provocato il taglio una siringa? Potreste spiegarmi perché non ho rischiato? ( se velo posso chiedere, sono giovane e inesperto in materia e vorrei conoscere in modo da prendere precauzioni in futuro). Grazie mille
Giovane inesperto ma in grado di leggere ed informarsi, immaginiamo.
Provi a rileggere anche solo alcune delle ultime risposte date dal nostro servizio.
Ci sembra che la sua sia solo ansia.....
PBQ2013/1507 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 8 agosto 2013 23.42
Dottori buonasera, ho avuto un rapporto orale attivo senza eiaculazione da parte sua ma purtroppo non sono in grado di escludere tracce di liquido prespermatico!! Dottori ho davvero paura di aver fatto una grande cavolata!! Vi prego siate sinceri.. Devo attendere i 30 giorni per il test o la situazione descritta non é a rischio!! Grazie per la risposta!!!
Trattasi di rapporto oro-genitale praticato che, anche senza eiaculazione, taluni considerano a rischio e quindi invitano ad effettuare il test dopo 30 giorni.
Noi la pensiamo diversamente, come ribadito in numerose risposte, e staremmo tranquilli.
PBQ2013/1506 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 8 agosto 2013 00.24
Gentili Dottori,
qualche giorno fa mentre facevo il bagno al mare mi sono punta superficialmente il piede su qualcosa nella sabbia, ho avuto subito un leggero bruciore e fastidio che continua da quel giorno. Devo dire che non ho avuto visibili perdite di sangue. Il problema è che non essendo riuscita a capire se fossi stata punta da una conchiglia ed essendo molto ansiosa e ipocondriaca ho cominciato a pensare a qualche siringa infetta gettata in mare. Secondo voi è il caso che mi sottoponga a test Hiv? Grazie per la risposta!
Veda risposta a quesito precedente, ansia infondata, non consigliamo test.
PBQ2013/1505 Staff
Inizio pagina

 

  giovedì 8 agosto 2013 00.22
Buonasera, sono un ragazzo molto preoccupato, non dormo da una settimana, sto sempre su internet e cio' mi ha preoccupato parecchio. Vi spiego cosa mi è successo mercoledi': Andai al mare di pomeriggio con degli amici e, giocando a calcio, penso di essermi fatto un taglio sotto il mignolo. C'erano delle conchiglie in spiaggia, le sentivo sotto il piede e non ci badavo. Di questo taglio me ne sono accorto solo una volta a casa. Il taglio era biancastro, non fuoriusciva sangue. E' lungo circa 5 mm e un po' largo, circa 1 mm . Il giorno dopo diventa rosso (non esce sangue, è rosso solo nella zona del taglio). Disinfetto con acqua ossigenata. Da qui il baratro. Incomincio a pensare: E se me lo sono procurato attraverso una siringa? (potrei anche essermelo fatto con una conchiglia, ma ho il dubbio) . Controllo su internet e bam. Cado quasi in un buco nero di ansia e paranoie. Non dormo, non mangio. Secondo voi è possibile essere contagiati in questo modo? Forse lo strano sono io. Vi chiedo scusa se ho scritto cosi' tanto ma ho dovuto scrivere ogni particolare. Forse quest'ansia non mi fa ragionare, non so. Voi, che siete molto esperti, cosa ne pensate?
Che si sta preoccupando per nulla....
PBQ2013/1504 Staff
Inizio pagina

 

  mercoledì 7 agosto 2013 12.55
Buongiorno, ho fatto un test con metodo MEIA a 50 giorni, negativo. Questo metodo non lo avevo mai sentito, ho sempre letto dell'elisa. è affidabile?che differenze ci sono? grazie
Affidabilissimo.
PBQ2013/1503 Staff
Inizio pagina

 

  mercoledì 7 agosto 2013 12.54
Gentili Dottori, vorrei effettuare un test hiv prima di partire per le ferie. Lo effettuerei a 25 giorni da una fellatio effettuata senza eiaculazione a ragazzo conosciuto in chat. Il test è di tipo CMIA con ricerca anticorpi e antigene. Posso considerarlo definitivo? Grazie mille per l'attenzione.
Va fatto dopo 1 mese e ripetuto dopo 3. Quest'ultimo ha un valore formale poiche già dopo 1 mese il risultato è affidabilissimo. 1 mese.
PBQ2013/1502 Staff
Inizio pagina

 

  mercoledì 7 agosto 2013 12.51
Scusate i ancora staff,vi ho scritto alla domanda PBQ2013/1492 tenevo a precisare che il primo barbiere aveva una ferita sanguinante sulla mano,ricordo che per fortuna appena entrato non gli stretto la mano ne lui al 80% non ha fatto in tempo a toccarmi....per cui cosa consigliate devo fare il test?magari per causa del rasoio elettrico??anche se non ho notato ferite appena tornato a casa....
Le abbiamo risposto in modo chiaro.....ci semnbrano paranoie e la paranoia non nè un buon motivo per fare il test a meno che sia l'unico modo per tranquillizzarsi.
Ma se poi ansie simili tornano, l'unica è parlarne con uno psicologo.
PBQ2013/1501 Staff
Inizio pagina

 

  mercoledì 7 agosto 2013 12.48
Il rimming viene considerato un rapporto orogenitale o piuttosto un rapporto a rischio x altre ragioni, tipo bacio con presenza di sangue o contatto tra ferite sanguinanti?
A che rischi espone? da qualche parte ho letto che non è a rischio, se non in presenza di sangue. Ma si parla di sangue evidente, come ne lbacio, o basta una goccia anche impercettibile alla vista?
grazie
Oro-genitale significa contatto tra bocca e organo genitale maschiele o femminile.
Il rimming, evidentemente, è altro.
Il rischio teorico, secondo noi, è legato alla presenza di sangue che entri a contatto con lesione aperta e sanguinante.
Sangue evidente significa sangue evidente, una goccia impercettibile, per definizione, non è evidente!
PBQ2013/1500 Staff
Inizio pagina

 

  martedì 6 agosto 2013 15.21
Buongiorno e innanzitutto grazie per il servizio che fornite agli utenti. Volevo sapere se, oltre il periodo finestra, possono esistere con i test di terza generazione dei falsi negativi (dovuti che so ad esempio a errori nell'esecuzione del test, nei kit dei reagenti).
Grazie mille
Non ci risulta.
PBQ2013/1499 Staff
Inizio pagina

 

  martedì 6 agosto 2013 15.20
Buongiorno, ho avuto un rapporto orale attivo con un partner sierosconosciuto, rapporto orale senza preservativo. Mi avete risposto che in assenza di eiaculazione nel cavo orale ( è esattamente il mio caso) il test non è da effettuare in quanto non è ritenuto comportamento a rischio.
Ho postato la stessa domanda sul sito anlaids e trovate anche la risposta del medico.
Fellatio di breve durata
da rob76 » 31 luglio 2013, 21:47

Buonasera, ho effettuato pochi giorni fa una fellatio senza preservativo ad un ragazzo. Il tutto è durato un paio di minuti in tutto, nn ho avvertito presenza di liquido precum. Dopo hn paio di minuti ho fatto indossare al tipo il preservativo e il rapporto è continuato protetto. L'eiaculazione del partner è avvenuta qualche minuto dopo sulla sua pancia, ovviamente nn ho toccato lo sperma in alcun modo. Devo effettuare un test?rob76

Messaggi: 40
Iscritto il: 7 aprile 2013, 12:02Top
--------------------------------------------------------------------------------

Re: Fellatio di breve durata
da dottor_Baldasso » 31 luglio 2013, 22:10

Senza eiaculazione il rischio è prossimo allo zero però il liquido prespermatico (al di la della tua sensazione) potrebbe essere potenzialmente infettante pertanto un test viene consigliato comunque. Il contatto diretto tra due mucose potenzialmente sensibili è un altro rischio ma si tratta di rischio più teorico che pratico in questo tipo di rapporto. Esegui un test a 30 e 90 giorni ma con assoluta e ragionevole serenitàdottor_Baldasso

Messaggi: 1547
Iscritto il: 22 dicembre 2012, 13:53Top
--------------------------------------------------------------------------------

Re: Fellatio di breve durata
da dottor_Baldasso » 31 luglio 2013, 22:11

Aggiungo comunque che in rapporti occasionali è bene eseguire questa pratica in maniera protetta perchè esistono altre patologie oltre ad HIV che invece si possono contrarre con tale rapporto


Come è possibile una interpretazione così diversa? Grazie
Ci siano pareri diversi sui rapporti oro-genitali praticati è ampiamente noto e lo segnaliamo sempre. Veda risposte anche a quesiti recenti.
PBQ2013/1498 Staff
Inizio pagina

 

  martedì 6 agosto 2013 15.18
Il cytomegalovirus può ritardare la sieroconversione dopo 30 giorni?
Non ci risulta.
PBQ2013/1497 Staff
Inizio pagina

 

  martedì 6 agosto 2013 15.17
Buongiorno gentili medici, ho fatto un test AB anti HIV III 1-2 (questa è la dicitura conpleta quindi presumo sia di terza generazione) a 70 giorni dall'evento a rischio. NEGATIVO. oltre che ripeterlo alla scadenza dei 90 giorni raccomandati ritenete sia opportuno cambiare laboratorio per avere una "conferma in più"?cioè confrontare il risultato nel dubbio che abbiano sbagliato ? grazie
Non cambieremmo laboratorio, ci fideremmo del risultato.
PBQ2013/1496 Staff
Inizio pagina

 

  martedì 6 agosto 2013 15.15
Riguardo PBQ2013/1488

Gentile staff. Quindi, riguardo il mio specifico caso, almeno per hiv non mi consigliereste il test giusto?

Cordiali saluti
Esatto, altri invece lo consiglierebbero.
PBQ2013/1495 Staff
Inizio pagina

 

  martedì 6 agosto 2013 14.38
Buongiorno, vi chiedo scusa sin da ora se il mio quesito vi sembrerà inappropriato o stupido ma vi prego comunque di rispondermi. Ipotesi: liquido seminale del partner sul corpo, ci si lava e per errore una persona usa lo stesso asciugamani per asciugarsi le parti intime.
Nel caso in cui suddetto partenr fosse sieropositivo la seconda persona che ha utilizzato l'asciugamani per sbaglio rischia qualcosa? per favore, rispondetemi. Grazie
Non rischia nulla.
PBQ2013/1494 Staff
Inizio pagina

 

  martedì 6 agosto 2013 10.18
Caro Dottore,
Ho fatto un test a 54 giorni dal evento a rischio ed é risultato negativo.
Posso stare tranquilla, non ripetere piu il test o devo ripeterlo a 90 giorni e questo potrebbe risultare positivo?
A 3 mesi non cambierà.
PBQ2013/1493 Staff
Inizio pagina

 

  martedì 6 agosto 2013 10.17
Ciao staff,dottore stamattina sono andato dal barbiere e sono stato il primo cliente,quando ho notato che il barbiere aveva una ferita sanguinante,gli ho fatto notare il tutto è lui ha passato su una specie di stick per quando ci si taglia dopo la barba....poi lui ha sciacquato con acqua,mi devo preoccupare nel caso mi fosse andato a finire negli occhi?magari sangue e acqua?anche se non ho sentito niente,comunque poi sono andato da un altro barbiere dove però ho notato un altra cosa che mi ha sconcertato,ho visto che il ragazzo mi ha tagliato i capelli con la macchinetta(rasoio elettrico) e ho notato che il collega in quell istante ha preso la stessa macchinetta senza copertura quindi con dentinis di acciaio solo e si è levato i peli dal braccio,per poi ripassar la subito sopra di me dinuovo....cosa pensate devo fare il test a tre mesi?
È sconcertante che lei si sia fatto tagliare i capelli da 2 barbieri nella stessa mattinata....sono paranoie.
PBQ2013/1492 Staff
Inizio pagina

 

2001 | Indietro | Avanti | Oggi

 

  Vivere al Sole - Comunità Emmaus onlus - Chiuduno (BG) - CF 01548250164 Team HIV - AIDS Inizio pagina
by Fox